La Franchigia Firenze torna da Livorno col bottino pieno, ma quanta fatica!
In gara uno, il lanciatore partente Euridis Martinez lancia 6 inning di buon livello anche se con qualche valida incassata in più del solito, subentra Albrim Krasniqi che in due inning incassa 2 valide e fa quindi un buon lavoro favorendo l’ingresso del closer Oregsis Martin Perez che mette in cassaforte la partita. In attacco da evidenziare le 3 basi ball prese da Marco Andreini, la prova di Cristian Mandolini con 2/4, HR del pareggio. Il resto dei ragazzi battono zero, subiscono i lanci di Chirab Spignese senza opporre resistenza. La partita viene vinta in extremis al nono inning col risultato finale a nostro favore di 5-6. Bravi tutti i lanciatori!

In gara 2 i partenti sono Gabriele Tagliaferri che rimane sul monte per 4 inning, concede 4 valide e 3 basi ball succeduto da Endrit Krasniqi in altri 4 inning sempre con 4 valide incassate con 4 K in attivo. Ultimo a salire sul monte sarà Oregsis Martin Perez che in due inning incassa 1 solo valido e chiude il match sul punteggio di 5-8 al tie break. In attacco da segnalare le 2 basi ball di Marco Andreini , il 2/4 di Cristian Mandolini, 2/4 di Marco Varrà (triplo devastante al tie break con 2 punti a casa), 2/4 di Oregsis Martin Perez, il triplo di Andrea Biffoli al primo turno con due punti a casa e l’ingresso di Mergim Krasniqi che proprio al tie break effettua una presa in tuffo al foto finish girando in doppio gioco e chiudendo il match. Nel complesso la squadra ha durato molta fatica ma grazie a 3-4 individualità è riuscita a portare a casa il bottino pieno in due gare molto incerte. Prossime partite in casa contro il Montefiascone nella speranza di vedere il gruppo più risoluto e concreto!